Rapallo: copertura del San Francesco, Garibaldi (Pd) interroga Giampedrone

Si è parlato in Regione di copertura del torrente San Francesco di Rapallo. ‘Galeotta’ è stata un’interrogazione del consigliere Pd Luca Garibaldi. “E’ intenzione del Comune avviare la risoluzione contrattuale nei confronti dell’imprese che si sono aggiudicate il primo lotto – ha chiosato Garibaldi – e questo comporterà un ulteriore allungamento dei tempi di realizzazione”.

Ha risposto l’assessore alle infrastrutture Giacomo Giampedrone, asserendo che il Comune è in attesa delle controdeduzioni dell’appaltatore sugli inadempimenti contestati, che potrebbero anche comportare la risoluzione del contratto. “Il ritardo nel completamento dei lavori del 1° stralcio non pregiudica la possibilità di dare avvio alle opere nel tratto a monte e il Comune sta definendo la documentazione della gara per affidare i lavori del secondo stralcio, che sarà bandita entro fine anno”.

Pur nell’eventualità di una risoluzione del contratto, con la relativa riassegnazione degli interventi non eseguiti del primo stralcio, “non si ravvisano problemi sulla rendicontazione complessiva dei lavori – ha concluso – entro il termine del 31 dicembre 2023, stabilito dalla Ue per l’ammissibilità della spesa sui fondi POR-FESr 2014-2020”.