Recco: “Sede-presidio Alpini nell’ex biglietteria fs”

Nonostante l’interessamento del sindaco Carlo Gandolfo e le molte polemiche tra i consiglieri regionali, sembra improbabile che la biglietteria della stazione ferroviaria di Recco possa riaprire. Anche perché chi si serve del treno si procura sempre più spesso il “biglietto” via internet, presso i punti di vendita o tramite macchinetta automatica.

In questa situazione sarebbe anche eccessivamente costoso preparare personale e gestire la biglietteria, ad esempio attraverso la Pro Loco.

Si fa strada così l’idea che i locali della biglietteria possano essere fruiti da qualche associazione locale. Ad esempio il ricostituito Gruppo Alpini cui la vecchia amministrazione comunale aveva trovato solo una sede in convivenza e la sezione Ana aveva quindi preferito trasferirsi ad Avegno. Se oggi accettassero la sede in stazione, gli Alpini con la loro presenza potrebbero anche costituire un gruppo di presidio.