Recco: fermata coppia con 60.000 euro di merce contraffatta

A Recco, cittadini, segnalavano ai Carabinieri che a bordo di un furgone, due persone, si aggiravano in quella cittadina sospettosamente. Pertanto, la pattuglia della locale Stazione Carabinieri, poco dopo, rintracciava il mezzo segnalato, fermandolo.

I due soggetti, un uomo e una donna, identificati in D.A. di 41 anni e la complice F.C. di 73 anni, entrambi genovesi gravati da pregiudizi di polizia, abitanti allo stesso indirizzo, sottoposti a perquisizione personale e veicolare, venivano trovati in possesso di merce di vario genere tra cui: tappeti persiani, borse di note marche di lusso, orologi rolex, certificati di qualità e talloncini adesivi in bianco e anelli in oro bianco, il tutto per un valore commerciale stimato in circa 60.000 euro.

Al termine degli accertamenti, gli operanti, appuravano che gran parte della merce era contraffatta così come i certificati di qualità. Pertanto, sono stati deferiti in stato di libertà per “tentata truffa, introduzione nello Stato di prodotti con segni falsi e ricettazione”. Merce e quant’altro sequestrati.