Lavagna: dissesto finanziario, volti sorridenti o scuri

La notizia, pubblicata ieri da Levante News, che la Procura della Corte dei Conti indaga sul dissesto finanziario del Comune di Lavagna, ha suscitato in città grande interesse e reazioni diverse: volti sorridenti, battute di spirito, volti scuri, chiamate a studi legali.

Il Secolo di oggi riprende la notizia senza dire che il circostanziato esposto è stato inviato alla Procura da Oras che, in passato, aveva ottenuto la condanna definitiva di amministratori recchesi. Il giornale sostiene poi, forse facendo confusione con lo scioglimento del Comune per mafia, che gli amministratori eventualmente coinvolti nel dissesto non potranno essere rieletti, cosa che non risponde a verità, tanto è vero che gli amministratori di Recco si candidarono e furono rieletti. Ci sono poi dichiarazioni che forse, a inchiesta aperta, potrebbero essere motivo di approfondimento.