Levanto: “San Nicolò, nessuna privatizzazione in vista”

“Non c’è nessun atto della giunta che va in quella direzione”. Così l’assessore alla Sanità Sonia Viale ha risposto all’interrogazione di Juri Michelucci  (sottoscritta anche da Francesco Battistini di Rete a Sinistra&liberaMENTE Liguria) sulla paventata privatizzazione dell’Ospedale S. Nicolò di Levanto e, in particolare,  sui contenuti della trattativa fra Regione e Istituto Sacro Cuore di Brugnato. Il consigliere ha rilevato che il progetto prevederebbe l’acquisizione dell’intero ospedale da parte di un privato e la successiva ristrutturazione per una destinazione che, al momento, non risulta ancora definita. Secondo il piano del Sacro Cuore –- ha aggiunto – nell’ospedale verrebbe attivata una struttura residenziale riabilitativa e mantenuto un centro di primo intervento unitamente al reparto di radiologia e ambulatori.