Recco: park pro attività sportiva; confiscato l’incasso e multa

E’ successo nei giorni della Sagra del fuoco. Una società sportiva dilettantesca di Recco ha pensato di alleviare parzialmente i propri problemi finanziari, risolvendo sia pure in minima parte quelli della viabilità e della mancanza di posti auto carenti durante la festa. Ha così spalancato i cancelli del posteggio offrendo ospitalità in cambio di una offerta volontaria.

C’è sempre un bastian contrario che telefona alle forze dell’ordine asserendo che si sta compiendo un misfatto. E alle forze dell’ordine non resta che andare a verificare.

Morale: hanno confiscato l’incasso, equivalente a circa 500 euro; analoga cifra dovrà pagare la società sportiva a saldo di un verbale.


Le foze dell’ordine