Carrodano è in corsa per “Eolo”, 10 i Comuni in lizza

di Guido Ghersi

Nella Media Val di Vara, il piccolo Comune di Carrodano, ben guidato da Pietro Mortola, punta a diventare una “smart city”, con la possibilità di accedere ad un contributo tecnologico che può giungere fino ad un valore massimo di 14 mila euro. Infatti Carrodano si è classificato tra i primi 10 comuni italiani nella V^ fase del progetto “Eolo Missione Comune”. L’operatore per i servizi internet per aziende e privati, ha lanciato un progetto che mira ad aiutare i comuni sotto i 5 mila abitanti nel migliorare la loro connettività e le dotazioni digitali, offrendo webcam, tablet, totem interattivi, lavagne digitali proiettori e connettività gratuitamente per un biennio. Lo scopo dell’iniziativa è quello di frenare lo spopolamento. di questi ultimi anni.

     Al fine di sostenere il Comune sarà sufficiente seguire le indicazioni sul sito  della piattaforma con “missioni social”. I residenti potranno condividere immagini di scorci ed eventi, piatti locali o curiosità per sponsorizzare il Comune. Ogni 15 giorni vengono pubblicati le nuove “missioni social”. Dal 1° ottobre verranno estratti un’altra decina di comuni che poi potranno partecipare all’iniziativa. Per informazioni è possibile accedere al sito :”missionecomune.eolo.it”.