‘Santa’: la consegna del Premio Isaiah Berlin

Dallo staff del consigliere regionale Giovanni Boitano riceviamo e pubblichiamo                                       

“Pasquino è senza dubbio uno dei principali studiosi del nostro tempo  del quale ho sempre apprezzo in modo particolare la strenua difesa della Costituzione e dei sui valori, il premio è senza dubbio meritato”.

Il consigliere regionale Giovanni Boitano ha preso parte stamane, a Villa Durazzo (Santa Margherita), alla cerimonia di consegna del Premio Isaiah Berlin, l’iniziativa voluta dall’Università degli Studi di Genova e in modo particolare dal Centro Internazione di Studi Italiani presieduto dal professor Roberto Senigaglia.

“Grazie alla collaborazione con il Comune di Santa Margherita sempre attivissimo nell’organizzare iniziative culturali – spiega Boitano – il riconoscimento intitolato a uno dei maggiori filosofi politici del secolo scorso viene assegnato ogni anno a una personalità del mondo della cultura per i suoi alti meriti”.

Ora è la volta di Gianfranco Pasquino professore emerito di scienza politica nell’Università di Bologna, scrittore, per tre legislature senatore della Repubblica, collaboratore di molti quotidiani in veste di editorialista e spesso ospite di trasmissioni televisive che curano l’approfondimento politico.

Nella foto da sinistra verso destra: Emanuele Cozzio, Gianfranco Pasquino, Giovanni Boitano e Roberto Sinigaglia