Val di Vara : il “Consorzio il Cigno” lancia una card

di Guido Ghersi

Il “Consorzio Turistico Il Cigno” che ha sede a Levanto ed il cui presidente è Silvano Zaccone, ha lanciato una “Card”, una tessera turistica che si rivolge ai turisti e non solo con validità di 15 mesi(in seguito diventerà annuale) che servirà per sconti tra il 5 e il 20% per esperienze “outdoor” o per l’acquisto di tipici prodotti.
La carta sarà disponibile sarà attiva da ottobre e sarà valida fino al dicembre 2020, e che con pochi euro, permetterà a chi visita la vallata e non solo, a particolari proposte da aziende agricole, attività esperenziali e strutture ricettive. Il tutto in attesa che venga attivato lo “Iat” (Ufficio Informazione Turistiche) all’uscita del casello dell’autostrada A-12 di Brugnato..
Si parte da una trentina di attività e punti vendita, ma sul territorio, sono già in programma nuovi incontri per ampliare la platea.
Ecco quanto ha dichiarato il presidente Zaccone: “L’obiettivo della Card è quello di creare una rete tra enti ed operatori economici nella consapevolezza che le iniziative messe in campo negli ultimi anni da parte di diversi soggetti possono coesistere e risultare motivo di vicendevole arricchimento”