‘Santa’: gli studenti stranieri e il Gruppo Folk di Favale

Dallo staff del consigliere Giovanni Boitano riceviamo e pubblichiamo

“La bella iniziativa pone Santa Margherita al centro dei corsi che il Centro Internazionale di Studi Italiani (Cisi), presieduto dal prof. Roberto Sinigaglia, nell’intento di favorire gli scambi internazionali e la conoscenza approfondita della lingua e della cultura italiana organizza ormai da diversi anni”.

Il consigliere regionale Giovanni Boitano ha preso parte stamane, martedì 27 agosto, alla premiazione dei giovani, in buona parte provenienti dal Sud America che hanno preso parte ai corsi.

La presenza a Villa Durazzo del Gruppo Folk Favale ha permesso di ascoltare molti brani che affondano le radici nella tradizione genovese e negli anni dell’emigrazione.

“Credo sia giusto valorizzare iniziative del genere – conclude Boitano – che, nel periodo estivo solitamente dedicato alla vacanze, vede impegnati ragazzi desiderosi di apprendere la storia e la lingua del nostro Paese”.