Rapallo: “Obiettivo Dubai” a San Michele di Pagana

Grande entusiasmo all’ormai classico “Aperitivo con l’autore” a San Michele di Pagana per la presentazione di “Obiettivo Dubai”, ovvero come il team dell’Istituto Liceti – guidato dal prof. Giovanni Dodero, e composto dagli studenti Giorgio Bernardini, Alberto Conte, Tommaso Pavletic e Luca De Ponti, in veste di coach- ha progettato e realizzato il robot Hydrocarbot, premiato nella categoria “Aqua” alle Olimpiadi nazionali di Robotica 2019, promosse dalla Scuola di Robotica.

Hydrocarbot è un robot pensato per il porto di Rapallo, che ha la caratteristica di filtrare l’acqua, trattenendo gli oli e rendendoli riutilizzabili in un secondo momento.

Ora, dopo la vittoria a livello nazionale, il team dell’Istituto Liceti, con l’aggiunta di Giorgia Boitano e Matilde Avanzino, è stato selezionato per rappresentare l’Italia al First Global Challenge, il campionato internazionale di Robotica che, alla sua terza edizione, si terrà in ottobre a Dubai.

Dean Kamen, fondatore di First Global, la struttura che ha dato vita a questa competizione, ha dichiarato che l’obiettivo dell’incontro di ottobre è quella di offrire un’opportunità a migliaia di studenti che vogliono portare un contributo positivo per il mondo attraverso la scienza, la tecnologia, l’ingegneria e la matematica.

A Dubai dovrebbero partecipare più di 2.000 ragazzi, tra i 14 e i 18 anni, in rappresentanza di 193 Paesi, selezionati attraverso competizioni a livello nazionale.

“Quale consigliere incaricato alla Pubblica Istruzione, unitamente all’Amministrazione tutta, esprimo orgoglio e soddisfazione per questi ragazzi e per lo straordinario risultato che hanno raggiunto. Grazie a loro la città di Rapallo sarà rappresentata nel Team Italia a Dubai. – ha dichiarato Laura Mastrangelo- E’ fondamentale quindi aiutarli a partecipare alla competizione. Con il sindaco Carlo Bagnasco, da sempre attento ai giovani e alle innovazioni tecnologiche, e con il presidente del consiglio Mentore Campodonico, ci stiamo attivando per verificare la possibilità di un contributo del Comune di Rapallo, per permettere ai nostri ragazzi di partecipare alla sfida internazionale di Dubai. Un caloroso in bocca al lupo per questa straordinaria avventura, che possa essere il punto di partenza per una futura promettente carriera.”

Presente alla presentazione anche il consigliere comunale Fabio Proietto e il consigliere regionale Alessandro Puggioni. 

Per approfondimenti sul progetto e sulla competizione:

www.hydrocarbot.eu

https://first.global/

http://www.dubaifuture.gov.ae/dubai-host-first-global-robotics-year

Il team Italia per Dubai