Camogli: “Premio Fedeltà del cane”, circolazione e sosta a San Rocco

da www.comune.camogli.ge.it

Ordinanza del sindaco Francesco Olivari.

Disciplina temporanea della circolazione stradale e della sosta in via Molfino nelle giornate del 15 e 16 agosto 2019 in occasione del “58° Premio Internazionale Fedeltà.

IL SINDACO

PREMESSO che il giorno 16 agosto 2019 si terrà nella frazione di San Rocco la ricorrente manifestazione “Premio fedeltà del cane “, per cui si prevede un grande afflusso turistico e che nella serata precedente è prevista una serata gastronomica.

CONSIDERATO che in tale occasione sarà sistemato un palco in Largo Vittorio Bozzo e che dovranno essere riservati dei parcheggi per i veicoli al servizio della manifestazione, per le autorità partecipanti e posizionare i banchi delle associazioni ambientaliste presenti nel territorio e ai residenti, rispettivamente nel tratto di via Molfino tra il civico 148 e largo Bozzo e un tratto del parcheggio a pagamento composta da 35 posti auto, debitamente delimitato da segnaletica e il tratto tra il parcheggio a pagamento ed il parcheggio moto prima del civ 82.

RITENUTO opportuno disciplinare la circolazione e la sosta dei veicoli al fine di evitare intralci o pericoli alla circolazione stradale.

-Sentito il parere del Comando Polizia Municipale di Camogli;
-Visto l’art. 7 del D.L.vo 30/4/1992 n. 285 Nuovo Codice della Strada;
-Vista la Legge n. 267/00;

ORDINA

Il giorno 15 agosto 2019 ed il 16 agosto 2019, per le motivazioni esposte in
premessa, la circolazione stradale e la sosta in via Molfino è così regolamentata:

1) Dalle ore 15.00 del 15.08.2019 sino alle 24.00 del 16 agosto 2019 in via Molfino dal civico 148 e sino a Largo Vittorio Bozzo è vietata la sosta a tutti i veicoli. La stessa area è riservata ai veicoli al servizio della manifestazione, delle autorità partecipanti ed al posizionamento dei banchi delle associazioni ambientaliste presenti nel territorio;

2) Nello stesso tratto e negli stessi orari è vietata la circolazione a tutti i veicoli eccetto quelli al servizio della manifestazione, delle autorità partecipanti ed al posizionamento dei banchi delle associazioni ambientaliste presenti nel territorio;

3) Dalle ore 8.00 del 16 agosto e sino alla fine della manifestazione, a partire dal parcheggio a pagamento sino al civico 148 di via Molfino è vietata la circolazione a tutti i veicoli, eccetto quelli dei residenti a San Rocco, muniti di contrassegno ZTL San Rocco e ai veicoli al servizio della manifestazione, delle autorità partecipanti e delle associazioni ambientaliste presenti nel territorio;

4)  Il tratto, lato valle, del parcheggio a pagamento, composto da 35 posti auto, è riservato a partire dalle ore 8.00 del 16 agosto 2019 e sino alla fine della manifestazione ai veicoli al servizio della manifestazione, delle autorità partecipanti e delle associazioni ambientaliste presenti nel territorio;

5) Dalle ore 15.00 del 15.08.2019 sino alle 24.00 del 16 agosto 2019 il tratto
compreso tra il parcheggio a pagamento e il palo dell’illuminazione pubblica 1158 è riservato ai residenti di San Rocco, muniti di contrassegno;

6) I bus di linea a partire dalle ore 13.30 del 15 agosto 2019 e sino alla fine della manifestazione nella giornata del 16 agosto 2019 non transiteranno all’interno del centro abitato di San Rocco ed effettueranno la fermata nel piazzale del parcheggio a pagamento, posto prima del centro abitato.

7) I veicoli lasciati in sosta in violazione alla presente ordinanza saranno rimossi e trasferiti presso la depositeria comunale dove potranno essere restituiti previo pagamento delle spese di rimozione e custodia.

8) L’Ufficio Tecnico Comunale, il Comando Polizia Municipale le altre Forze
dell’ordine sono incaricati, per la parte di competenza, della esecuzione della presente ordinanza.

9) Al presente provvedimento sarà data adeguata pubblicità mediante la
pubblicazione all’albo pretorio comunale e contestualmente nel sito web istituzionale di questo Comune accessibile al pubblico (ai sensi dell’art. 32, comma 1 della Legge 18 giugno 2009, n. 69).

10) A norma dell’art. 3, comma 4, della Legge n. 241/90 si avverte che, avverso la presente ordinanza, in applicazione alla Legge n. 1034/71, chiunque vi abbia interesse potrà ricorrere: per incompetenza, per eccesso di potere o per violazione di legge, entro 60 gg dalla pubblicazione, al Tribunale Amministrativo Regionale della Liguria.

11) In relazione al disposto dell’art. 37, comma 3, del D.Lgs. n. 285/92, sempre nel termine di 60 giorni può essere proposto ricorso, da chi abbia interesse alla apposizione della segnaletica, in relazione alla natura dei segnali apposti, al Ministero dei Lavori Pubblici, con la procedura di cui all’art. 74 del Regolamento, emanato con D.P.R. n. 495/92.

12) A norma dell’art. 8 della stessa legge n. 241/90, si rende noto che il
responsabile del procedimento è questo Ufficio Polizia Municipale nella persona del Comm. Capo Santacroce Antonio.

13) Per le trasgressioni trovano applicazione le sanzioni previste dall’ art. 7 e 158 del Codice della strada.