Rapallo: un Consiglio comunale rispettoso e inedito

Il rinnovato consiglio comunale di Rapallo ha offerto ieri sera al pubblico un aspetto inedito e certamente apprezzato. La stessa riunione svoltasi in una pausa dei lavori, ma davanti al pubblico e a favore di telecamere, ha offerto un aspetto di trasparenza.

Ad inizio riunione sembrava che protagoniste della seduta fossero le Commissioni ed invece ad accentrare l’attenzione è stata la mozione presentata da Isabella De Benedetti (Movimento Cinque Stelle) sul “Plastic free Challenge”; il divieto di usare una decina di oggetti di plastica. Proposta accettate all’unanimità dopo un partecipato dibattito (con qualche evidente eccesso di protagonismo).

Provvedimento che a Rapallo entrerà in vigore a partire dal 7 gennaio 2020 per dare modo a negozi e comitati di esaurire le scorte. Provvedimento – ha sottolineato Giorgio Tasso – che comporterà maggiori costi dei prodotti ed aumenti che andranno salutati come una conquista.

Osserviamo che ieri ha vinto l’apertura della maggioranza all’opposizione; ha vinto la correttezza, che convive con l’incisività, di Isabella De Benedetti e ha vinto Rapallo. L’augurio è che si prosegua su questa strada (m.m.).


D