Chiavari: due scrittori per stimolare il dibattito

di Giuseppe Valle

Parte da “Piazza Levante” l’iniziativa di presentare due autori al fine di trattare temi di grande attualità, così da favorire la riflessione sulmondo del lavoro, sui giovani, sulle politiche nazionali ed europee.

Il primo incontro saràlunedì 15 luglio alle ore 21 nel Giardino dei Lettori con Cristina Marconi, corrispondente da Londra, che ha appena pubblicato il suo primo romanzo, “Città irreale”. Vi si parla di una giovane che è costretta ad allontanarsi dall’Italia per cercare lavoro. Il romanzo ha vinto il Premio Letterario per la Donna Scrittrice che sarà consegnato a Rapallo sabato 20 luglio. La presentazione vedrà l’accompagnamento di Giulia Cancedda con brani tratti dal suo ultimo CD “Conosci?” che sta avendo grande successo, specie fra i giovani.



Il secondo appuntamento è con Federico Rampini e il suo ultimo romanzo “L’oceano di mezzo”, edito da Laterza. Il viaggio lungo 24.539 miglia di un giornalista che ha girato il mondo e ha incontrato personaggi indimenticabili. La presentazione presso Wylab sabato 20 luglio alle ore 21,15.

Francesco Bruzzone e Sabina Croce

Sabina Croce ribadisce un cocetto che sta prendendo piede nella nostar società di anziani: occorre aprirsi al mondo dei giovani, offrendo opportunità concrete. Anche Stefano Tambornini sottolinea come Wylab si muova in questa precisa direzione.

Stewfano Tamornini e Alberto Bruzzone

I giovani si mettono in gioco e accolgono le sfide del nostro tempo, puntando su innovazione, idee originali e coraggiose.