Carro e Carrodano: Comuni ricicloni con ottimi risultati

di Guido Ghersi

I Comuni di Carro e Carrodano in Val di Vara, tra i primi in Liguria per la “raccolta differenziata”. Infatti le due Amministrazioni Comunali, gestiscono in proprio la raccolta “porta a porta” e hanno toccato
rispettivamente la soglia dell’85% e dell’83,36% lo scorso anno. In Liguria, sono rispettivamente al 5° e al 7° posto. In piccolo miracolo dai contenuti costi, infatti la raccolta viene effettuata dagli operai comunali, on pochi mezzi e con un costo che si aggira intorno ai 140 mila euro all’anno per Comune.

Ecco il parere dei due sindaci: Antonio Solari, primo cittadino di Carro afferma: “In merito ai residenti e ai nostri operai, ogni giorno lavorano su 34 km. di superficie, garantendo il servizio su 7 frazioni e nelle case sparse. Ora rimbocchiamoci le maniche fino a giungere all’obiettivo “rifiuti 0″ e per questo, abbiamo in mente parecchi progetti: la compostiera di comunità, le mini isole ecologiche dedicate ai turisti e premi per chi si migliora e ci aiuta a migliorare senza abbandonare la guardia sugli abbandoni nel verde”.

Il collega Pietro Mortola di Carrodano. “Siamo riusciti a far risparmiare 50 euro in bolletta in cinque anni. Il merito va soprattutto ai residenti che hanno compreso l’importanza sia dal punto di vista                            ambientale, sia economico”.

A Carrodano in arrivo, grazie anche ai finanziamenti ottenuti, telecamere ed isole ecologiche in ogni frazione. Sempre grazie al contributo ricevuto come Comune virtuoso, dal punto di vista ambientale, 60 mila euro cui è stato aggiunto un co-finanziamento di 20 mila euro. Così i due Comune acquisteranno anche un nuovo mezzo dedicato alla raccolta degli ingombranti.