Chiavari: psicosi malore da caldo, ma l’anziano rifiuta il ricovero

Che faccia caldo in maniera anomala e persistente è innegabile; che ci siano persone che sfidano il sole ad ore assurde è altrettanto evidente. Ma il 118 e le ambulanze effettuano servizi per malori tutto l’anno, indipendentemente dai gradi che segna la colonnina. Se però la temperatura è rigida malori ed eventuali morti si addebitano al freddo e se accade in estate al caldo.

C’è una vera e propria psicosi. L’alro giorno è scattato un allarme per una signora che aveva deciso di percorrere il sentiero San Rocco di Camogli – San Fruttuoso ed era scattato l’allarme, forse perché la persona non rispondeva al telefonino essendo in una zona dove non c’è campo. Vigili del fuoco e soccorso alpino in marcia sotto la canicola, si è mosso anche un elicottero; inutilmente, l’escursionista era giunta autonomamente a San Fruttuoso.

Stamattina a Chiavari si è bloccato un ascensore in via De scalzi a Chiavari con una persona anziana in cabina; sono stati chiamati i vigili del fuoco a sbloccarlo come avviene normalmente e frequentemente; ma qualcuno ha chiamato anche il 118 e sul posto è arrivata anche un’ambulanza della Croce Rossa. La persona rimasta prigioniera dell’ascensore stava benissimo: nessun malore e ha rifiutato il ricovero.