Monterosso: a Fegina finiti i lavori al depuratore

di Guido Ghersi

A Monterosso al mare, nelle Cinque Terre, in località Fegina è stato potenziato il sistema di depurazione. Infatti sono stati ultimati i lavori avviati nei mesi scorsi con la società Acam/Acque e Ato Idrico della Spezia. I lavori hanno interessato la riqualificazione dell’impianto di depurazione delle acque reflue e potenziata la stazione di sollevamento nella zona del borgo antico.

Così Monterosso, per questa stagione turistica, avrà il tanto atteso nuovo impianto di depurazione. Con un costo di ben 822mila euro le opere hanno permesso di effettuare un aggiornamento tecnologico dell’impianto, con il potenziamento del sistema di grigliatura fine, di disoleatura, disabbiatura e compattazione del materiale raccolto e lavorato.

Potenziato anche l’impianto di sollevamento al servizio delle abitazioni del borgo antico, con una spesa di 30mila euro. Il sistema è stato pensato per cercare di far fronte al crescente aumento dei turisti. Gli interventi descritti, hanno permesso di dotale il paese con un sistema di trattamento conforme al vigente piano di tutela delle acque, come previsto dalla vigente normativa europea di riferimento in materia. Da quest’anno, l’impianto rispetta la norma vigente, ma i residenti chiedono che venga realizzato anche un depuratore di ultima generazione, al fine di garantire pulizia e salua delle acque.