Varese Ligure ha aperto la piscina, assunti tre bagnini

di Guido Ghersi

A Varese Ligure, in Alta Val di Vara, è stata aperta la piscina comunale, l’unica dell’entroterra, gestita direttamente dall’Amministrazione Comunale. Assunti due bagnini e una bagnina che saranno addetti alla sorveglianza nonché alle attività sportive e ricreative, quali i corsi di nuoto per i piccoli organizzati nella vasca all’aia aperta. Il costo di ingresso è di 5 euro sufficiente a coprire i costi. La piscina sarà aperta fino a settembre. Sono stati puliti ed allestiti i locali di servizio alla piscina. Strutture come la palestra e il centro polivalente sulle quali il Comune, negli anni scorsi, aveva investito 100 mila euro. Prossimi interventi di restyling sul campo da tennis e del calcetto che completano il centro sportivo.

Il sindaco riconfermato, Gian Carlo Lucchetti ha dichiarato: “Il Ministero dello Sport ci ha finanziato i lavori per 150 mila euro e pertanto contiamo di avviare la gara a settembre”.