Varese Ligure: sabato il ritorno di 3 dipinti

di Guido Ghersi

La chiesa di San Pietro Apostolo in frazione Comuneglia riabbraccia, dopo il restauro, i suoi tre dipinti seicenteschi. L’appuntamento è per sabato 29 giugno alle ore 15, quanto si terrà una pubblica presentazione delle tre opere restaurate e delle altre opere di particolare pregio custodite nella piccola chiesa frazionale varesina. Il primo dipinto raffigura la “Salita di Gesù al Calvario”, databile alla 2ª metà del ‘600 ed è attribuibile al un pittore genovese piuttosto vicino a Stefano Magnasco .Allo stesso ambito culturale e al medesimo periodo appartiene anche la “Morte di San Giuseppe”, mentre più tarda, già settecentesca, risulta l’ultima opera che raffigura “Maria Maddalena che lava i piedi a Gesù”.

Secondo fonti locali, le tele si trovavano in origine nel Convento dei Padri Agostiniani di Varese Ligure e sono giunte nella frazione di Comuneglia solo nel 1900. I primi due dipinti sono stati restaurati tra il 2017 e il 2018 dal Laboratorio della Regione Liguria, dove operano le restauratrici Elena Bolognesi, Ornella Viano e Cristina Zaninetta e la fotografa Maria Giovanna Merello. Il restauro del terzo dipinto è stato effettuato quest’anno dal laboratorio “Tabula Pieta” di Sarzana. Sul restauro dei dipinti anche l’attento occhio della Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio di Genova, con le attività monitorate dal funzionario Massimo Bartoletti.