Vigili del fuoco: “Sì al distaccamento di Sturla”

Da Franco Senarega, capogruppo regionale Lega Nord Liguria – Salvini, riceviamo e pubblichiamo

“Nuovo distaccamento dei Vigili del Fuoco nel levante genovese. Dalle parole ai fatti. La prossima settimana in consiglio comunale la Lega voterà a favore della delibera di giunta, predisposta a seguito della mediazione con i VVF del nostro assessore Paolo Fanghella e dell’impegno del nostro consigliere delegato Federico Bertorello, che in sostanza prevede la consegna l’edificio della ‘Casa del soldato’ di Sturla al Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco.

Da parte nostra, come Regione, abbiamo lavorato attivamente nella direzione di questo importante progetto per la città, colpita in passato dalle alluvioni e recentemente dalla tragedia del crollo del Ponte Morandi.

Ringraziamo in particolare il sottosegretario al Ministero dell’Interno Stefano Candiani per il proficuo lavoro svolto per il capoluogo ligure, dove gli appartenenti al Corpo dei Vigili del Fuoco hanno sempre dimostrato grandissimo impegno e professionalità a favore della cittadinanza e del territorio.

Il levante genovese è una zona scoperta da un presidio dei VVF, ma grazie agli impegni assunti dal ministro Matteo Salvini e l’attività del sottosegretario Candiani, Genova avrà finalmente un nuovo distaccamento a Sturla.

Si tratta di un’opera che sarà possibile realizzare anche attraverso il decreto ‘Sblocca cantieri’.

Allo stesso tempo, siamo impegnati sul fronte dell’aumento del numero dei vigili del fuoco per il capoluogo ligure. In tal senso, sono previste altre unità, che auspichiamo possano prendere servizio prima dell’inaugurazione del nuovo distaccamento a Genova Sturla”.