Manarola: porticciolo del Palaedo aperto dai volontari

di Guido Ghersi

A Riomaggiore, in frazione Manarola, il porticciolo in località Palaedo è
pronto., grazie al lavoro di molti volontari della piccola frazione. Con il suo scalo per le piccole imbarcazioni e con il molo, che negli anni era diventato un luogo in cui fare tuffi nelle limpide acque di Manarola.
Il progetto, in cui si sono impegnati i volontari si chiama “Microprogetto Palaedo” , dotandolo anche di una scaletta e rendendo di nuovi fruibile lo scalo in cemento hanno annunciato la fine delle attività di recupero.
I volontari, hanno così commentato il lavoro:” “Grazie al Comune di Riomaggiore per aver supportato il nostro microprogetto ed aver creduto nella nostra capacità di portarla in fondo e un grazie anche al direttore del Parco Nazionale delle Cinqueterre che ci ha aiutato, facendoci trasportare i materiali con l’elicottero. Purtroppo lo scalo ha necessità di altri interventi che non si possono eseguire con un miroprogetto, vuoi per l’importanza degli interventi vuoi per la necessità di intervenire in prossimità del mare”.
Quanto prima, saranno forniti sia al Comune di Riomaggiore che al parco nazionale la relazione sugli interventi ancora necessari, perché entrambi intervengano facendo la loro parte.