Autostrade: “Tariffe, dall’1 luglio aumenti vergognosi”

Dallo Staff dell’onorevole Luca Pastorino riceviamo e pubblichiamo

Autostrade liguri, dall’1 luglio aumenti vergognosi delle tariffe. Lo denuncia il deputato di èViva, Luca Pastorino, segretario di presidenza alla Camera per Liberi e Uguali.

“Gli aumenti dal 1 di Luglio dei pedaggi nelle tratte gestite da Aspi in Liguria sono vergognosi. Parliamo di una rete autostradale ligure già attraversata da decine di chilometri di cantieri che ne fanno essenzialmente una strada a un’unica corsia, con code e rallentamenti sempre più frequenti con l’avvicinarsi dell’estate. Aspi non solo non ha fatto una programmazione seria degli interventi di manutenzione autostradale, rendendo di fatto l’autostrada un’arteria stradale urbana, ma ha deciso di aumentare i pedaggi dello 0.8% a carico dei liguri e del turisti che verranno nella nostra Liguria”.

“Dopo la tragedia del Ponte Morandi, fare cassa con i cittadini e i lavoratori che ogni giorno attraversano un’autostrada invasa da cantieri lo trovo allucinante e deprecabile. Spero che il Governo per una volta, faccia qualcosa di concreto al di là degli spot elettorali quotidiani, e blocchi gli aumenti delle tariffe. Perché Genova e la Liguria non possono e non devono pagare un prezzo più alto di quello che stanno già pagando in quest’ultimo anno”