Sestri: Concorso “O Leûdo”, il regolamento

Dall’Associazione Culturale “O Leûdo” di Sestri Levante riceviamo e pubblichiamo

2019 / 29° Concorso Nazionale di Poesia e Prosa
2° Concorso nazionale di Fotografia “O Leûdo”
Sestri Levante (Genova)

Promosso dall’Associazione culturale “O Leûdo” con il patrocinio del Comune di Sestri Levante

Sezione A: Poesia in dialetto edita o inedita, mai premiata (Dialetti liguri)

Sezione B: Poesia in Lingua italiana, edita o inedita, mai premiata

Sezione C: Poesia in dialetto ligure o in Lingua italiana, edita o inedita mai premiata, riservata ai Giovani di età inferiore ai 18 anni

Sezione D: Prosa in dialetto edita o inedita (Dialetti liguri)

Sezione E: Secondo concorso fotografico, in collaborazione con l’Associazione “Carpe Diem Fotografi a Sestri Levante”, dal titolo: “Scarsa lingua di terra che orla il mare” (Camillo Sbarbaro).

Il Regolamento è consultabile sul sito: www.associazionecarpediem.org

Premi

Premio “Pietro Nicolini” (assegnato dalla Famiglia)
Premio “Giovanni Descalzo”
Premio “Mario Antonietti”
Premio “Urso De Sigestro”
Premio “Nonno Bruno Minardi“ (assegnati dall’Associazione “O Leûdo”)
Medaglia d’oro “In memoria di Amelia Torchiana Merello” (assegnata dalla Famiglia)
Coppe, Targhe, Medaglie, Attestati partecipazione

Data e luogo della premiazione: domenica 27 ottobre 2019 “Sala Carlo Bo”, Palazzo Fascie-Rossi C.so Colombo – Sestri Levante

Regolamento

Articolo 1: Nelle sezioni “A e B” ogni poeta potrà inviare un massimo di 2 poesie a tema libero che non superino la lunghezza di 32 versi. Le liriche in dialetto dovranno recare a piè di pagina la relativa traduzione in italiano e il dialetto di provenienza; Nella Sezione “C” i Giovani potranno inviare una poesia, osservando le modalità sopra descritte e allegando fotocopia del
documento d’identità; la Sezione “D”, comprendente la prosa in dialetto ligure, dovrà essere articolata su 4 copie: massimo 2 facciate – Foglio A/4 – Corpo 14;

Articolo 2: Le quote di partecipazione sono € 10,00 per le singole sezioni “A-B-D”; gratuita la sezione C. Gli autori partecipanti per la sezione B o D o per entrambe hanno diritto a concorrere gratuitamente per la sezione A in
dialetto. I poeti e i prosatori dovranno inviare n° 4 copie per ogni opera partecipante, (di cui una riportante generalità, firma, indirizzo, numero di telefono ed eventuale indirizzo e-mail), unitamente alla ricevuta o fotocopia della stessa attestante l’avvenuto versamento sul conto corrente postale n. 28460160 quale contributo alle spese di Segreteria;

Articolo 3: Le opere partecipanti dovranno pervenire entro il 15 luglio 2019 (farà fede il timbro postale) al seguente indirizzo:
Associazione Culturale “O Leûdo”
c/o Sig. Anto Enrico Canale
Via Nazionale 577 /4
16039 Sestri Levante (GE)

Articolo 4: I lavori pervenuti non saranno restituiti. I dati personali saranno usati esclusivamente nel rispetto della Legge 675/96 e successive modificazioni;

Articolo 5: Le decisioni della Giuria sono insindacabili.
L’Organizzazione si riserva il diritto alla pubblicazione eventuale dei testi nei tempi e nei modi che riterrà più opportuni, ma senza obbligo di compenso agli Autori stessi;

Articolo 6: I premi ai vincitori e ai finalisti verranno consegnati personalmente e non spediti. In caso di impedimento è ammessa delega da presentare alla premiazione a cura di persona di fiducia. Nel corso della cerimonia di premiazione verrà recitata la prima opera classificata per
ciascuna Sezione;

Articolo 7: La premiazione avrà luogo:
Domenica 27 Ottobre 2019 in Sestri Levante. Il luogo e l’orario della Cerimonia verranno comunicati ai premiati.
Per ulteriori informazioni coloro che fossero interessati comunque a partecipare sono invitati a telefonare ai membri dell’Associazione (339-1557387 / 338-7982807 / 339-6271353) o a consultare il sito www.oleudo.it

Articolo 8: La partecipazione al Concorso presuppone l’accettazione di tutte le norme contenute nel Bando;

Articolo 9: La migliore tra le Opere vincitrici di ciascuna Sezione “A-D” riceverà il Premio speciale “In memoria di Nonno Bruno Minardi”, offerto dall’Associazione Culturale “O Leûdo”;

Articolo 10: La migliore tra le Opere vincitrici di ciascuna Sezione “A-B-C” riceverà l’ambito Premio: “In memoria di Amelia Torchiana Merello” – consistente in una Medaglia d’Oro – messa in palio e donata ogni anno
dalla Famiglia Merello di Sestri Levante.