Lavagna: “Si parte dalle bici abbandonate”

Dal Comune di Lavagna riceviamo e pubblichiamo

Con una ordinanza (n. 46 del 10/06/19) il Sindaco di Lavagna Gian Alberto Mangiante ordina la rimozione di tutte le biciclette abbandonate sul suolo pubblico.

Infatti da venerdì 14 giugno tutti i velocipedi abbandonati e/o inadeguati alla circolazione, parcheggiati irregolarmente o inottemperanti ai divieti apposti con un minimo anticipo di 48 ore, ancorché legati con qualunque mezzo, saranno rimossi e custoditi presso i locali comunali. I proprietari potranno rientrarne in possesso previo pagamento di una cifra pari a € 30,00 a titolo di rimborso spese per rimozione e custodia.

Per il Sindaco “è dalle piccole cose che si deve cominciare per il miglioramento del decoro urbano”.