Chiavari: al via la seconda edizione di “You dream, we believe”

Dall’ufficio stampa di WyLab riceviamo e pubblichiamo

Al via la seconda edizione del contest “You dream, we believe”, dedicata alle startup che operano nel settore dell’Energia. Ideatori del progetto Illumia, giovane azienda indipendente di vendita di energia elettrica e gas e WyLab, incubatore di idee e startup.

Obiettivo del contest è individuare prodotti e servizi d’avanguardia in grado di rendere più smart, efficiente e tangibile l’energia.

Da oggi fino al 31 Luglio sono aperte le candidature. Pochi e semplici i requisiti: far parte di una startup o di un team composto da un minimo di due persone fisiche, maggiorenni, in possesso di un almeno diploma di istruzione superiore e con un’idea vincente e innovativa da proporre legata al settore dell’energia.

Per presentare la propria candidatura sarà sufficiente iscriversi sul sito youdreamwebelieve.it entro il 31 luglio, proponendo la propria idea, prodotto e servizio innovativo relativi all’ambito energetico che siano legate ai temi 2019: Materializzazione di Energia o Data Analytics e Data Management solutions: soluzioni hardware e software per l’acquisizione e gestione quotidiana dei dati, soluzioni innovative per implementazione e digitalizzazione dei processi aziendali.

I progetti migliori saranno protagonisti del Pitch day del progetto, che si terrà presso la sede di Illumia il 12 Settembre, al fine di offrire ai giovani startupper, attraverso seminari e workshop, l’opportunità di entrare in contatto con l’azienda. In palio per la startup vincitrice, selezionata da un comitato tecnico, un premio in denaro e un periodo di incubazione di 3 mesi in Wylab, comprensivi di servizi di tutorship, consulenza strategica.

Al termine di questo periodo, la start up vincitrice sarà coinvolta in un progetto pilota disegnato sulla proposta e avrà la possibilità di collaborare strettamente con Illumia, il primo family business del mercato energetico.

“Crediamo tantissimo in questo contest, soprattutto perché siamo la prova tangibile che i piccoli progetti coraggiosi se hanno la testa sulle spalle e le giuste ambizioni possono sfidare anche i colossi” ha dichiarato Marco Bernardi, Presidente di Illumia “Illumia nasce 15 anni fa come una startup di una manciata di collaboratori in gran parte neolaureati e oggi si trova ad essere il quinto brand energetico a livello di riconoscibilità nel mercato nazionale. Quest’anno abbiamo ricevuto il premio Ernst & Young nella categoria “Innovation & Digital Transformation” e credo non ci sia dimostrazione migliore del fatto che lo spirito innovatore da startup non lo abbiamo mai perso, anche se siamo cresciuti tanto. Per noi Innovazione significa curiosità e coraggio ed è proprio quello che cerchiamo nelle proposte di questi giovani talenti”

“L’edizione 2018 del contest “You dream, we believe” ci ha regalato idee brillanti che testimoniano la vitalità del settore energetico e il desiderio delle nuove generazioni di mettersi in gioco” – ha confermato la presidente di Wylab, Vittoria Gozzi – “Per questa edizione non ci aspettiamo nulla di meno. WyLab da sempre crede nel creare opportunità di innovazione e formazione, per dare spazio al potenziale di queste giovani realtà che saranno il futuro economico e culturale del paese.”

Company profile

Illumia: Illumia S.p.A. è il primo family business nel mercato retail di energia e gas, secondo la classifica dell’Autorità per l’energia. Nel 2016 i figli del fondatore Francesco Bernardi prendono la guida dell’azienda: Marco Bernardi, presidente, Matteo Bernardi, amministratore delegato, e Giulia Bernardi, responsabile delle risorse umane. Ad oggi Illumia, con 200 dipendenti e un’età media di 33 anni, conta quasi 1 miliardo di fatturato e un Ebitda di 20 milioni con un portafoglio di 300.000 clienti. Ma non si tratta semplicemente di un fornitore di energia, Illumia è anche incubatore di attività, sfide, idee ed iniziative che favoriscono la produzione di energia non solo fisica, ma anche culturale.

Wylab: Inaugurato nel febbraio 2016 a Chiavari, in provincia di Genova, è il primo incubatore in Italia focalizzato sulle tecnologie applicate al mondo dello sport. Offre un programma di incubazione dedicato alle startup attive nel settore dello sport in grado di aiutarle a sviluppare prodotti e servizi innovativi. All’interno è presente anche uno spazio di coworking per i giovani professionisti e le piccole imprese.