Favale: è morta Rosa Mangini, grande ristoratrice

Riceviamo e pubblichiamo

Tutta la comunità di Favale di Malvaro piange la scomparsa, avvenuta a 84 anni di età, di Rosa Mangini. I figli Roberto Foppiano lavoratore presso le Onoranze Funebri Arata, Franca Foppiano Direttore della Struttura Complessa Fisica Sanitaria dell’ASL5 de La Spezia e Mauro Foppiano commerciante contitolare di The Best a Chiavari sono molto stimati.

Oltre ai figli, Rosa Mangini lascia le sorelle, i fratelli che vivono in Cile da tanti anni e gli adorati nipoti.

Una vita quella di Rosa dedicata alla famiglia e alla cucina tipica di qualità infatti proprio a Favale di Malvaro aveva aperto il primo maggio del 1978, dopo aver rilevato un’attività con annesso Albergo, il Ristorante Cian de Mau.

Il Ristorante divenne in poco tempo punto di riferimento di chi amava il sapore della autentica cucina della Val Fontanabuona e in particolare di quell’angolo di Valle. I suoi piatti affondavano le proprie radici nella tradizione ligure e ad affiancarla in cucina due cuochi genovesi “veri” che oggi sarebbero definiti Chef: Carlo Ghiddi e Luigi Amelotti. Un trio straordinario che non lasciava nulla al caso. Chi restava fino alla fine del pranzo o della cena spesso veniva deliziato dalla fisarmonica di Carlo e le canzoni genovesi da “Ma se ghe pensu” a “Baccicin vattene a ca”.

Il Ristorante Cian de Mau era qualcosa di più di un semplice ristorante.

Il funerale avrà luogo nella Parrocchia di Favale di Malvaro presso il Santuario di Nostra Signora del Rosario martedì 11 giugno, alle ore 10.