Lavagna: Mondello annuncia battaglia “Scriverò a Mattarella”

Gabriella Mondello non ci sta. Non capisce il senso della pena a cui è stata condannata in primo grado.

Spiega: “Seguirò due strade. Una è quella che percorreranno gli avvocati che mi assistono, Mario Scopesi e Dario romano, che attenderanno i tempi prescritti dalla normativa per presentare ricorso. Io seguirò una via alternativa per la quale attiverò tutta una serie di iniziative che verranno via via annunciate con i mezzi consentiti dalla legge. Perché in totale assenza di prove, non si può infangare il nome e la reputazione di una persona che ha dedicato la sua vita all’ascolto dei bisogni della gente. Per ben 24 anni come sindaco e per 12 come parlamentare senza macchia; rea soltanto di dare fastidio; anche quando mi ero ritirata dalla vita pubblica”.

La ex parlamentare prosegue: “Le iniziative saranno di varia natura, compreso l’appello, a tempo debito, al Capo dello Stato nella sua veste di Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura; organismo che proprio in questi giorni è nell’occhio del ciclone” .