Lavagna. Mondello: “Dimostrerò la mia innocenza” (3)

Processo ‘ndrangheta. Tutti gli occhi erano puntati su Gabriella Mondello, sindaco di Lavagna per 24 anni e poi parlamentare. La richiesta dell’accusa era di 4 anni e sei mesi; la sentenza riduce le imputazioni e la condanna 1 e sei mesi. Ricorrerà in appello, sicura che in quella sede le verrà riconosciuta l’estraneità ai fatti addebitagli e la sua completa innocenza. “In questa vicenda il mio nome è stato trasformato in un simbolo politico. In appello verrà dimostrata la mia assoluta innocenza”. Intanto i legali attendono le motivazioni della sentenza.

p