Brugnato: il Comune installa 13 telecamere per sicurezza e abbandoni

di Guido Ghersi

11 telecamere ad alta risoluzione per monitorare giorno e notte il territorio comunale della Città di Brugnato mentre altre 2, installate sulle strade di ingresso e collegate ai principali database nazionali, in grado di leggere le targhe e segnalare in pochi secondi se un’auto è priva di assicurazione e revisione o, peggio, rubata o segnalata dalle Forze dell’Ordine. Il tutto, collegato ad una rete infrastrutturale “Hiperlan” di ultima generazione. Così l’Amministrazione Comunale blinda il paese della Media Val di Vara con l’implementazione del sistema di video-sorveglianza. L’Istituto di vigilanza “La Lince” ha vinto l’appalto per i lavori di realizzazione e per la manutenzione dell’impianto. Un apparato le cui immagini confluiranno nel server installato nel municipio, visibile dalla Polizia Municipale e dalle Forze dell’Ordine e che sarà controllato a distanza dalla stessa “Lince”. Nel pacchetto di video-sorveglianza, ci sarà anche una telecamera mobile che sarà utilizzata per prevenire l’abbandono dei rifiuti nell’ambiente e per le attività di indagine.
Il sindaco, Corrado Fabiani ha così commentato il provvedimento: “Le Forze dell’Ordine avranno un valido strumento di supporto alle loro indagini”.