‘Santa’: Circomare, lavori ridimensionati (3)

Maggioranza e opposizione di Santa Margherita hanno trovato un accordo che permette al Circomare di iniziare i lavori, riducendoli notevolmente rispetto alle richieste iniziali. Non è chiaro se l’amministrazione che scaturirà dalle votazione del 26 maggio, riporterà in Consiglio la pratica per rispondere in maniera completa alle richieste della Capitaneria e del Provveditorato interregionale. L’assessore Linda Peruggi, l’unica ad avere preso la parola oltre il sindaco Paolo Donadoni nella sua veste di presidente del Consiglio, ha spiegato che l’aumento di volumetria del 7 per cento (dei locali a tetto) permetterà al Circomare di avere una sala operativa sicura che si affaccerà sul porto. Non è stato specificato se nel lato ovest verranno costruiti i previsti ascensore e scala esterna.

Linda Peruggi