Recco: “Un turismo che parta da esperienza e fatti concreti”

Luisa Capurro, supervotata in Pro Loco in cui è attivissima, fa parte dei candidati della lista civica di Gian Luca Buccilli. Il suo apporto, in caso di vittoria, sarà nel settore turistico, con iniziative di respiro che ad oggi la sola Pro Loco, pur vulcanica organizzatrice di manifestazioni, non ha potuto realizzare.

Non solo la valorizzazione del mare, della balneazione e degli sport nautici. “Essenziale per il turismo è anche trasformare l’imbarcadero di Recco nel punto di partenza per recarsi a Punta Chiappa, San Fruttuoso – dice Capurro – questo invoglierebbe i passeggeri a servirsi per la colazione, il pranzo nei nostri negozi; magari la sera prima di tornare a casa fare provvista di pesto e trofie”.

Altro traguardo su cui puntare, adeguando i servizi, la bandiera blu.

Luisa Capurro

Il “Circolo Golfo Paradiso 360 gradi” non è mai riuscito a creare iniziative coinvolgendo i sette Comuni del comprensorio. Oggi, a parole, tutti sembrano convergere verso questa necessità. Luisa Capurro punta a farlo per quanto riguarda la valorizzazione della rete sentieristica con vista mare; le Cinque Terre devono ai sentieri parte della loro fortuna. L’esercito dei turisti che amano le escursioni tra il verde è destinato ad aumentare e avendo un territorio adeguato occorre puntare sul turismo green. Oltre, ovviamente, sulla valorizzazione della gastronomia locale.

Luisa Capurro ha anche idee precise sui gemellaggi. Non solo con Ponte di Legno, ma anche con Castel Santangelo sul Nera, il paese terremotato cui Recco ha regalato lo scuolabus vinto a “Mezzogiorno in Famiglia”. “Questo anche allo scopo di essere inseriti nel programma Europa per i cittadini che promuove la collaborazione fra città e Comuni e prevede contributi a fondo perduto da 25.000 a 150.000 euro”.

Tra le idee una che renda la città più vivace con la descrizione, sui muri grigi e anonimi, del passato e del presente di Recco con testi e immagini, dipinti e foto resinate.

Ti potrebbero interessare anche: