Nervi: incassa i soldi versati erroneamente, denunciata

Una 32 enne disoccupata di Alessandria, sulla sua carta postpay, riceveva la somma di 1,150 euro, erroneamente versata da un Casertano di 44 anni, poiché digitava un numero di carta, rivelatosi poi inesatto. Pertanto, la donna, oltre ad incassare la somma, si rendeva irreperibile. Ieri, i Carabinieri di Ge-Nervi, a conclusione degli accertamenti, identificavano la donna in L.A. e poi la deferivano in stato di libertà per “appropriazione indebita”.

Ti potrebbero interessare anche: