Lavagna: “Ci terremo stretta la bocciofila cavese”

Da 100%Lavagna riceviamo e pubblichiamo

Abbiamo appreso da organi di stampa di un presunto respingimento del ricorso al TAR avverso il provvedimento del Comune di Lavagna in merito all’affidamento di quanto fino ad oggi egregiamente gestito dalla bocciofila cavese .

Dalla documentazione abbiamo constatato che si tratta esclusivamente di un provvedimento che nulla incide nel merito del ricorso svolto e che sarà a breve discusso. Noi del 100 % Lavagna confermiamo quanto già enunciato nella riunione a Cavi: appena insediati (ovviamente in caso di vittoria) proporremo la revoca del provvedimento e ci impegneremo a ridefinire il tutto sulla base di nuovi criteri basati non esclusivamente su parametri economici, ma anche di riconoscimento dell’azione sociale, aggregativa, ricreativa e di cura della struttura e della zona circostante da parte del soggetto affidatario. Non possiamo cancellare le presenze attive e positive di una comunità che ha già dovuto subire troppe umiliazioni a causa dei comportamenti nefasti di precedenti scellerate Amministrazioni politiche.

Laura Corsi – 100% Lavagna – candidato Sindaco