Portofino-‘Santa’-Rapallo: “Continuiamo a lavorare insieme”

Da Matteo Viacava (Portofino), Paolo Donadoni (Santa Margherita Ligure), Carlo Bagnasco (Rapallo) riceviamo e pubblichiamo

La collaborazione che si è stabilita negli ultimi anni tra i comuni di Portofino, Santa Margherita Ligure e Rapallo con le nostre amministrazioni non ha precedenti e rappresenta la vera novità politica del Golfo Tigullio.

Dopo decenni di conflittualità e polemiche ispirate dai campanilismi, finalmente c’è una visione più ampia: abbiamo instaurato un rapporto di costante confronto e sostegno che consente ai nostri cittadini di guardare con fiducia al futuro del nostro territorio.

Questo ha consentito di raggiungere alcuni risultati concreti a beneficio dei cittadini e tanti altri ne potremo raggiungere in futuro.

Ecco alcuni esempi:

La Linea 98 per gli ospedali

Per raggiungere gli ospedali senza mai cambiare autobus

-Ringraziamo tutti i comuni del Tigullio, la Città Metropolitana e Atp-

Il Discobus notturno

Per il divertimento sicuro dei ragazzi / Per la tranquillità dei genitori a casa

-Ringraziamo tutti i comuni del Tigullio, la Città Metropolitana e Atp-

Il Volabus

Collegamento diretto tra il Tigullio e l’aeroporto di Genova

-Ringraziamo in particolare Atp, Città Metropolitana e Aeroporto di Genova-

Il Red Carpet

Una passeggiata che ha unito il territorio

-Ringraziamo Regione Liguria-

Lo sconto per i residenti sui battelli

Per viaggiare godendo la bellezza del nostro mare

-Ringraziamo il Consorzio Marittimo del Tigullio-

La “Primavera del Tigullio”

Il Corteo per festeggiare la riapertura della SP227 per Paraggi e Portofino

-Ringraziamo Città Metropolitana e Regione Liguria-

Ecco perché abbiamo voluto fare questo manifesto: per condividere con i cittadini la consapevolezza che un nuovo percorso è iniziato negli ultimi anni, un percorso fatto di persone, di energie e di idee. Vogliamo continuare a lavorare insieme per il bene del nostro territorio.

#faresquadra

#insiemesilavorameglio

#unterritoriounito

Servizio fotografico e progetto grafico di Erdna Creative