Rezzoaglio: truffa via internet, scatta denuncia

A seguito di una denuncia querela sporta da un 39 enne abitante a Rezzoaglio, i Carabinieri di Santo Stefano d’Aveto, hanno deferito in stato di libertà per “truffa” un 25 enne di Crema, gravato di pregiudizi di polizia, il quale riceveva dal querelante la somma di 3.200 euro mediante bonifico bancario, quale anticipo per l’acquisto di un escavatore, mai consegnato.