Val d’Aveto: soccorso ai ciclisti in condizioni proibitive (2)

La coppia di ciclisti, uomo e donna sui 35 anni, rimasti prigionieri di neve e ghiaccio al passo Cerighetta sulle falde del Monte Ajona in Val d’Aveto, era partita dal Lago delle Lame. I due ciclisti sono stati raggiunti alle 3.15 dai vigili del fuoco di Chiavari e da una dei colleghi genovesi del Saf. Le condizioni del terreno erano assolutamente proibitive per l’abbondante presenza di neve ghiacciata. Soccorritori e soccorsi hanno raggiunto a fatica le Casermette del Monte Penna alle 4. Qui erano in attesa i volontari della Croce Rossa.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: