Carro : una consigliera comunale inventa un “museo virtuale paganiniano”

di Guido Ghersi

A Carro, nell’Alta Val di Vara, paese degli avi di Niccolò Paganini, il virtuoso del violino e dove esiste ancora la casa natale, la consigliera comunale Daniela Pullio, già ideatrice di un’audioguida sulle bellezze di questo territorio, si è inventata un “Museo virtuale” dedicato a Niccolò Paganini, dove si può scoprire la vita, le composizioni nonché il “Festival Paganiniano di Carro”., e una dedica all’abete rosso della Val di Fiemme, da cui il grande Styradivari traeva il necessario legno per creare perfetti violini.Il “museo” è disponibile sulla piattaforma “Izi Travel”. Nel museo viene anche descritto il “Premio Paganini” che dal lontano 1954 a Genova, promuove l’attività concertistica dei debuttanti violinisti.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: