Sestri: Festa del papà al Museo Archeologico

Da Mediaterraneo Servizi riceviamo e pubblichiamo.

Dopo il grande successo della visita guidata “Storie di donne” organizzata per collegare il Museo Archeologico e della Città a Sestri stessa e alle sue tante storie ancora da scoprire e raccontare, prosegue il ricco programma del mese di marzo, con lo “Speciale festa del papà”: domenica 17 marzo sarà Maria Rocca, che, come esperta di didattica nell’arte, già ha animato molti laboratori di successo al MuSel, a proporre l’originalissima attività per famiglie e bambini “A caccia dell’orso”. Attività liberamente tratta dall’omonimo “A caccia dell’orso”, un capolavoro per la letteratura dell’infanzia, un libro che introdurrà i bambini partecipanti in una narrazione contemporanea e fantastica: una famiglia partirà alla ricerca dell’orso ma, dopo aver attraversato territori e vissuto avventure, alla fine sarà l’orso a trovare loro.

Ed ecco che da qui, il tuffo nella Preistoria è immediato: anche l’uomo paleolitico cacciava l’orso! Quali sono le tracce in Liguria? Com’era l’ursus spelaeus? E quali altri animali cacciava l’homo sapiens?
Ci si muoverà, bambini e adulti insieme, tra le vetrine del MuSel alla ricerca di reperti e manufatti costruiti dall’uomo per l’attività di caccia. Disegni e non solo… accompagneranno la caccia all’orso!

Il laboratorio è rivolto a bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni, è su prenotazione obbligatoria contattando il n. 0185 478530 o via email info@musel.it, entro le ore 16 di sabato 16 marzo (fino a un massimo di 20 partecipanti). Costo: 5 euro a partecipante, ingresso gratuito per tutti i papà.
Al termine dell’attività sarà offerta una piccola merenda grazie a Zucchero Amaro e al Centro Latte Tigullio di Rapallo.

Inoltre tutti i papà in visita con i loro figli dal 17 al 19 marzo potranno entrare gratuitamente a scoprire le sale espositive del Museo e contemporaneamente ricevere in omaggio una cartolina che ritrae la Baia del Silenzio in uno splendido e suggestivo scatto di Giacomo Borasino, fotografo dei primi del Novecento, tra i versi del poeta e scrittore sestrese Giovanni Descalzo.

Il MuSel si trova in centro storico a Sestri Levante, nel Palazzo Fascie Rossi, in Corso Colombo 50 ed è aperto regolarmente tutti i giorni, anche al lunedì, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: