Rapallo: Giornate Fai di Primavera, visite alla Torre di Punta Pagana

Dall’ufficio stampa del Comune di Rapallo riceviamo e pubblichiamo.

Un’occasione per scoprire e riscoprire lo splendido patrimonio culturale italiano. Come? Con le Giornate Fai di Primavera, evento organizzato dal Fai – Fondo Ambiente Italiano, fondazione senza scopo di lucro attiva dagli anni Settanta per la valorizzazione e la salvaguardia dei beni culturali del nostro Paese.

«A Rapallo, per l’occasione, sarà possibile visitare la suggestiva Torre di Punta Pagana, la torre saracena edificata nel XVII secolo quale presidio alle scorrerie dei pirati e oggi collocata nel contesto del cimitero di San Michele di Pagana – spiega Glenda Colaninno, capo delegazione Fai Portofino-Tigullio, che questa mattina ha incontrato il sindaco Carlo Bagnasco e il consigliere comunale Filippo Lasinio assieme al delegato Fai Nicolo Cendach – Ad accompagnare i visitatori, oltre ai volontari Fai, saranno presenti gli alunni del Liceo “Da Vigo”, in veste straordinaria di ciceroni».

Le visite saranno effettuate domenica 24 marzo, dalle ore 11 alle 18 (ultimo ingresso ore 17.30). Contributo suggerito a partire da 3 euro. In caso di maltempo, le visite si terranno all’interno della chiesa parrocchiale di San Michele di Pagana, con interventi informativi sulla Torre di Punta Pagana.

Maggiori informazioni al seguente link: https://www.fondoambiente.it/il-fai/grandi-campagne/giornate-fai-di-primavera/

Ti potrebbero interessare anche: