Cogorno: con la raccolta dell’olio vegetale vengono premiate le scuole

Dall’ufficio stampa del Gruppo consiliare Rinnovamento per Cogorno, riceviamo e pubblichiamo

Raccolta dell’olio alimentare nelle scuole e premi con materiale didattico: è questo il progetto portato avanti dall’amministrazione comunale insieme a Ecorec srl per migliorare ulteriormente le performance nella raccolta differenziata.

Inoltre si tratta di un’iniziativa attesa dalla popolazione che aveva  a disposizione soltanto un sito per la raccolta olio esausto alimentare.

Ecorec srl è un’impresa che raccoglie e lavora l’olio alimentare di scarto e avrà il compito di installare in prossimità dei plessi scolastici bidoni per la raccolta dell’olio alimentare per dare il via al Progetto Scuola Oli-ndo.

Questi specifici bidoni Oli-ndo hanno l’apertura conforme a una bottiglia, in modo che i bambini o i genitori possano inserire l’olio alimentare, non solo gli scarti dopo la frittura ma anche quello dei prodotti in scatola come il tonno o le verdure.

In questa prima fase verranno posizionati sul territorio comunale di Cogorno, mentre da settembre partirà il progetto vero e proprio. In base anche alla quantità di olio raccolto a fine anno le scuole verranno premiate con la consegna di materiale didattico.

“Dopo l’utilissimo viaggio di istruzione fatto con le nostre scolaresche nei vari impianti di raccolta e smaltimento dei rifiuti  – ricorda il sindaco Enrica Sommariva – siamo sicuri che gli studenti saranno entusiasti di aderire a questa iniziativa, perché erano rimasti particolarmente colpiti dall’importanza di smaltire in maniera corretta le varie tipologie di rifiuti e dal loro ciclo. Questo è quindi un ulteriore tassello per incentivare sin da giovani al rispetto dell’ambiante, poiché è proprio partendo dalle nuove generazioni che si può fare la differenza”.

Gli uffici stanno completando l’iter amministrativo per dare il via al progetto.

Ti potrebbero interessare anche: