Val d’Aveto: Intensificare i servizi di soccorso sanitario”

Da Vittorio Mazza, consigliere regionale Lega Nord Liguria – Salvini, riceviamo e pubblichiamo

“Considerato il bacino complesso della zona e l’afflusso turistico, la Val d’Aveto non può rimanere isolata.

I servizi di soccorso sanitario hanno bisogno di essere potenziati e ampliati. Senza se e senza ma.

In particolare quello di elisoccorso per cui occorre autorizzare anche i voli notturni, avendo peraltro già le strutture necessarie sia presso il campo sportivo di S. Stefano d’Aveto, sia nell’area di atterraggio elicotteri in località Farfanosa di Cabanne (dove c’è da installare solo un’idonea illuminazione).

Inoltre, va implementato il servizio di automedica alla Val d’Aveto in modo tale che si possa intervenire nell’immediatezza o comunque con tempi più rapidi di quelli odierni.

In tal senso oggi ho depositato un’interrogazione in Regione Liguria, che sarà discussa nel primo consiglio utile.

Il mio obiettivo è poi quello di arrivare in futuro alla realizzazione di un punto di primo intervento a Rezzoaglio, dove esiste già una struttura idonea e pronta per essere utilizzata”.

Vittorio Mazza, consigliere regionale Lega Nord Liguria – Salvini

Ti potrebbero interessare anche: