Sori: giovedì a teatro, l’arte e la sua bellezza con Montanari e Minella

Dall’ufficio stampa di “Teatro pubblico ligure” riceviamo e pubblichiamo

Giovedì 14 marzo, ore 21.00 al Teatro comunale di Sori, Tomaso Montanari e Massimo Minella: “Conversazioni sull’arte e sulla bellezza”.

Dopo il successo dell’incontro sulla cattedrale San Lorenzo, tenuto da Clario Di Fabio proprio davanti alla facciata, il secondo appuntamento di “Soriarte” è giovedì 14 marzo (ore 21) al Teatro di Sori, con le “Conversazioni sull’arte e sulla bellezza” di Tomaso Montanari e Massimo Minella.

“Soriteatro”, la stagione ideata da Teatro Pubblico Ligure con la direzione artistica di Sergio Maifredi, prosegue con uno storico dell’arte e un giornalista impegnati in un dialogo pubblico per descrivere le opere d’arte alla luce della loro potenza teatrale. Una chiave di lettura che offre uno sguardo originale sulla bellezza e sull’ efficacia comunicativa delle immagini, elementi di un vocabolario da scrivere senza parole sul marmo, le tele dei quadri, la ceramica e ogni altra superficie possibile. Montanari è docente di Storia dell’Arte Moderna all’Università per Stranieri di Siena e ha appena pubblicato per Einaudi il saggio L’ora d’arte, disponibile in libreria e nel foyer di Soriteatro. Insieme a Minella, caporedattore vicario della redazione genovese de “la Repubblica”, porterà la sua ora d’arte sul palco di Sori, accompagnando il dialogo con la proiezione di diapositive.

“Soriarte” è un nuovo progetto di Teatro Pubblico Ligure nuovo progetto di Teatro Pubblico Ligure ideato da Massimo Minella e Sergio Maifredi, una costola della Stagione Soriteatro 2018/2019 che porta gli spettatori fuori sede per scoprire la teatralità nelle opere d’arte visiva, descritta da alcuni dei più autorevoli esperti delle diverse epoche. I tre appuntamenti successivi a questo avranno luogo a Genova e ad Albissola Marina. Il ciclo prosegue infatti giovedì 28 marzo (ore 16,30) a Genova – Mura delle Grazie con i “Maestri della pittura genovese e San Giacomo della Marina” raccontati di Franco Boggero; giovedì 16 maggio (ore 16,30) ad Albissola Marina – Centro Esposizioni MuDa con la visita al Museo diffuso di Albissola guidata da Leo Lecci (bus navetta solo su prenotazione); lunedì 20 maggio (ore 16,30) a Genova – Palazzo della Meridiana con Lauro Magnani ad illustrare l’affresco di Luca Cambiaso “Ulisse saetta i Proci”.

«Soriarte – dichiara Sergio Maifredi, direttore artistico di Teatro Pubblico Ligure – è un percorso nuovo, che parte dal teatro per decifrare l’arte e la bellezza, accompagnati da storici dell’arte capaci di emozionare chi li ascolta. Usciremo fuori dal teatro per scoprire il linguaggio spettacolare della facciata della cattedrale di San Lorenzo a Genova, per ammirare gli affreschi che le grandi famiglie genovesi hanno dedicato ad Ulisse, eroe con cui volevano identificarsi, ascolteremo l’importanza dei ritrovamenti archeologici in Liguria, visiteremo una mostra d’arte contemporanea».

Tomaso Montanari, nato a Firenze. Storico dell’arte formato alla Normale di Pisa, è docente di Storia dell’Arte Moderna all’Università per Stranieri di Siena. Ha pubblicato numerosi saggi, tra cui A cosa serve Michelangelo? (Einaudi 2011), Le pietre e il popolo (minimum fax 2013), Istruzioni per l’uso del futuro. Il patrimonio culturale e la democrazia che verrà (minimum fax 2014), Privati del patrimonio (Einaudi 2015), Contro le mostre (con Vincenzo Trione, Einaudi 2017) e il recente L’ora d’arte (Einaudi 2019). Per Rai 5 ha ideato e condotto le serie Bernini e Caravaggio.

Massimo Minella, nato a Genova. Caporedattore vicario dell’edizione ligure del quotidiano “la Repubblica”, è autore di numerose pubblicazioni di narrativa per l’infanzia e di argomento storico-economico. Nel 2014 ha vinto il premio ‘Mare Nostrum Awards’ per un reportage sul Mediterraneo e nel 2016 il premio ‘Marincovich Cultura del Mare’ per il suo libro Storie di navi e principesse che non fecero ritorno. Dai suoi libri sono tratti testi che l’autore stesso racconta nei festival teatrali, a cura del Teatro Pubblico Ligure.

Soriteatro è sostenuto dal Comune di Sori, e dalla Regione Liguria attraverso Teatro Pubblico Ligure che la organizza e la promuove, in collaborazione con la Pro Loco. Il progetto Atlante del Gran Kan è l’unico progetto in Liguria ad aver vinto il bando Open Lab della Compagnia di San Paolo. L’appuntamento con Peter Stein è realizzato in collaborazione con Goethe-Institut Genua.

PREZZI e INFO

ABBONAMENTO A TUTTA LA STAGIONE (eccetto “Arlecchino servitore di due padroni” a Milano): 100 euro
BIGLIETTO SPETTACOLI: 15 euro (intero); 12 euro (ridotto) – “Ballata dei senza tetto” di e con Ascanio Celestini: 20 euro
SORI INCONTRA: posto unico 10 euro per i non abbonati.
SORI LEGGE: posto unico 10 euro per i non abbonati e per chi non ha il biglietto dello spettacolo
SORI ARTE: ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
SORI VIAGGIA: informazioni presso la Pro Loco (biglietto teatro e viaggio)
Abbonamenti e biglietti in vendita presso Pro Loco Sori 0185 700681 – Pro Loco Recco 0185 722440  – Pro Loco Bogliasco 010 3470429 e online su Happy Ticket e su www.genovateatro.it
Sito: www.soriteatro.it – www.teatropubblicoligure.it
Indirizzo: Teatro Comunale di Sori Via Combattenti Alleati, Sori (Ge)

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: