Rapallo: “Settimana dello Sport” domani l’inaugurazione

Dall’ufficio stampa del Comune di Rapallo riceviamo e pubblichiamo

Attività fisica, divertimento, voglia di stare assieme. Soprattutto, condivisione di quei valori di cui lo sport è portatore. Torna a Rapallo la “Settimana dello Sport”, manifestazione dedicata agli alunni degli istituti scolastici cittadini che da quattro anni è tornata in auge tra l’entusiasmo di bambini, ragazzi, insegnanti, civica amministrazione e di tutte le realtà coinvolte nella complessa macchina organizzativa.

L’edizione 2019 della manifestazione è stata presentata questa mattina, nell’aula magna dell’Istituto Liceti gremita di studenti: gli alunni del liceo ad indirizzo sportivo saranno infatti parte attiva della manifestazione, offrendo supporto durante le gare.

A fare gli onori di casa, il dirigente scolastico Norbert Kunkler (accompagnato dalla vicaria prof. Salvatrice Carlini). «Lo sport è un motore di crescita fondamentale – ha sottolineato il preside – E’ importante che una città come Rapallo possa avvalersi di una forma liceale innovativa qual è il Liceo Sportivo e l’obiettivo è contagiare tutta la scuola con l’ideale sportivo, che contribuisce a crescere e a tirare fuori il meglio da se stessi».

Un lungo applauso ha accompagnato il ricordo di chi ha lasciato un segno importante nell’ambito sportivo al Liceti e non solo, oltre ad aver contribuito in maniera decisiva al ripristino della Settimana dello Sport: la professoressa Loredana Piaggio, prematuramente scomparsa nel dicembre 2017. I relatori hanno reso omaggio a lei e a chi ideò la Settimana dello Sport negli anni Settanta: il compianto cap. Umberto Ricci.

Tanto entusiasmo e gratitudine per chi, negli ultimi anni, si è speso per riattivare la manifestazione nelle parole del sindaco Carlo Bagnasco: «Per noi questo era un sogno e, grazie all’aiuto prezioso di istituti scolastici, società sportive, associazioni di volontariato, aziende locali siamo riusciti a realizzarlo – osserva il primo cittadino – L’amministrazione comunale ha puntato molto sullo sport e ne sono prova gli investimenti effettuati sulle strutture sportive: i campi da calcio Macera e Gallotti, le palestre…Prossimo obiettivo, la riqualificazione della piscina del Poggiolino».

«Un bel messaggio di festa e di sport, per cui non posso che esprimere grande soddisfazione per l’organizzazione di questa iniziativa» aggiunge il presidente del consiglio comunale Mentore Campodonico, che ha ricordato la figura di Umberto Ricci, a cui si deve l’intuizione – nel 1974 con i Giochi della Gioventù e dal 1977 con la prima edizione ufficiale – di dedicare una settimana al connubio sport e scuola.

Grande soddisfazione anche per il consigliere allo Sport, Vittorio Pellerano, che ha rivolto un sentito ringraziamento a chi ha collaborato alla realizzazione dell’evento, «perché la manifestazione dura sette giorni, ma l’organizzazione dura un anno – puntualizza – Edizione dopo edizione si aggiungono nuove discipline: quest’anno tocca al nuoto e all’arrampicata facilitata. Ogni anno perfezioniamo l’edizione precedente e questo grazie all’impegno di tutti».

Per Filippo Lasinio, consigliere alla Pubblica Istruzione, l’auspicio è introdurre gradualmente quella sana competizione che animava le vecchie edizioni della Settimana dello Sport. «Essere riusciti a ripristinarla superando gli impedimenti burocratici che ne avevano provocato lo stop e che sembravano insormontabili è già un successo – osserva – Credo che tornare a quella competizione che un tempo era il motore dell’evento potrebbe essere il prossimo obiettivo da raggiungere. Purché, ovviamente, sia una competizione sana e basata sui valori sportivi».

I ragazzi – e non solo – potranno avere un’idea di quello che, in passato, fosse la Settimana dello Sport visitando la mostra “Rapallo e la Settimana dello Sport” a cura del Panathlon Club Rapallo presieduto da Sinibaldo Nicolini, che verrà inaugurata domani, venerdì 8 marzo, alle ore 15. Emozionata Elisabetta Ricci, presente nella doppia veste di consigliera comunale e segretaria del Panathlon Club Rapallo, nel ricordare quanto suo padre Umberto amasse lo sport e incentivasse i giovanissimi a praticarlo.

Il docente di Educazione Fisica Diego Ravera ha infine illustrato il programma della Settimana dello Sport 2019, che si aprirà domani, alle 9.30, con la tradizionale Sfilata per le vie del centro cittadino.

Dal lunedì al venerdì della prossima settimana, nella palestra della Casa della Gioventù, tutte le mattine gli alunni delle scuole primarie si cimenteranno nel percorso misto e in una prova di arrampicata facilitata. Il pomeriggio è invece dedicato alle rappresentative delle scuole secondarie di primo grado, che si sfideranno tra pallavolo, basket, calcio a 5, nuoto e percorso misto a tempo. Lunedì 18 marzo, cerimonia conclusiva sempre alla Casa della Gioventù.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: