Sesta Godano: il 9 e 10 marzo, “Scambio dei semi e marze”

di Guido Ghersi
A Sesta Godano, in Media Val di Vara,, sabato 9 e domenica 10 c.m. si terr’ la 7^ edizione dello ” Scambio dei semi e delle marze” Sotto l’egida del Comune e della Pro Loco, la condotta Slow Food Golfo dei Poeti-5 Terre ,Val di Vara-Riviera Spezzina, con l’aiuto dei produttori della rete costituita nella vallata, organizzano questo importante evento reso possibile grazie alla disponibilità di tante piccole aziende biologiche o convenzionali. Il fattore comune è la promozione economica ma anche culturale della valle grazie all’esperienza dell’agricoltura eroica e all’apporto dell’Associazione dei Castanicoltori del Levante Ligure, presiuduta da Maurizio Canessa che curerà la prima giornata dalle 14 alle 18. Per l’occasione sarà aperto l'”Orto Botanico” dell’ex-Comunità Montana Val di Vara . Qui si potranno scoprire il campo catalogo delle piante di frutta della Val di Vara. “Lo scopo è la promozione economica e culturale della valle e la citata associazione cira la manutenzione dello spazio in modo che è stato possibile evitare la perdita di numerose piante” ha dichiarato Silvano Zaccone, di “Slow Food”. Inoltre la stessa associazione cura alcune varietà di mele oltre a piante di susino, fico e pero. Grazie al lavoro svolto dal levantese Franco Andreoni, Maurizo , Silvia Bonfiglio e Maurizo Canessa con l’aiuto di alcuni giovani produttori. Oltre alla potatura, ci sarà il taglio e la raccolta delle marze che saranno distribuite direttamente agli appassionati presenti e la domenica 10, dall oer 10 alle ore 18 in Piazza Marconi, dove sarà presente il mercatino dei produttori della Val di Vara, insieme a quanti vorranno liberamente scambiare semi e marze. Infine, nel pomeriggio avranno luogo tre laboratori curati da aziende del territorio.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: