Sestri: “Nel 2019 nessuna riduzione della Tari”

Da Marco Conti (Riprenditi Sestri-Sestri Popolare), riceviamo e pubblichiamo

Nel 2018 l’amministrazione comunale, guarda caso a pochi mesi dalle elezioni comunali, deliberò una riduzione del 3% della Tassa Rifiuti sulle utenze domestiche. Tradotto in soldoni, per un nucleo familiare di tre persone , lo sconto si attestava mediamente dai 4 ai 7 euro complessivi! Insomma, una vera e propria elemosina nonostante i notevoli sforzi che i cittadini hanno profuso per raggiungere e superare il 75 % di rd.

“Passata la festa gabbatu lu santu” recita il detto, infatti il nostro Sindaco vince le elezioni e la promessa di procedere alla riduzione della TARI è ritornata nel cantiere delle idee.

Per l’anno 2019 i cittadini di Sestri Levante non si vedranno ridurre la tassa nonostante, come da piano economico-finanziario approvato nella seduta di Consiglio di mercoledì 27 febbraio, ci sia una riduzione dei costi previsti.

Si conferma che il grande sforzo economico e umano compiuto in questi ultimi tre anni, che ha consentito di superare il 75 % di rd, non ha portato alcun beneficio economico ai cittadini e agli operato commerciali della Città, ha solo evitato eventuali denunce di danno erariale a carico della Giunta Comunale!