Rapallo: “Parcheggi a pagamento gestiti direttamente dal Comune”

Da “Libera Rapallo” e “Rapallo Civica” riceviamo e pubblichiamo

E’ calato il silenzio sulla gestione dei parcheggi blu del comune di Rapallo. Dopo una serie di ricorsi e dopo le numerose proroghe, i parcheggi restano come prima, tutto fermo al 2016, in sostanza niente parcheggi più comodi, niente pagamento del biglietto via telefonino o tramite telepass, nessuna agevolazione per i disabili e residenti.

Per superare questa immobilità, proponiamo la costituzione di una società “in house providing” (d.lgs. n. 175/2016), interamente pubblica, per la gestione non solo dei parcheggi a pagamento del Comune di Rapallo, ma anche dei servizi igienici, dei musei e del teatro e per la manutenzione ordinaria dei beni e degli impianti di proprietà comunale.

In questo modo si potrà ottimizzare la gestione del personale (assunzioni con le regole del pubblico impiego) e delle attrezzature, modulare gli interventi di manutenzione del territorio e di gestione dei servizi sulla base delle necessità determinate dalla stagionalità, ricercando, nel contempo, la qualità dei servizi (essenziale per un comune turistico) e l’ottimizzazione dei costi con la finalità dell’erogazione dei servizi stessi a prezzi contenuti.

liberarapallo@libero.it

rapallocivica@gmail.com