Camogli: “Strada di Bana pericolosa nel tratto verso Ruta”

Da Tito Degregori riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta indirizzata al sindaco di Camogli

Quale promotore e sostenitore del Comitato permanente strada di Bana fino dal 1969 ,mi corre l’obbligo di ricordare al Signor Sindaco dott. Olivari che allo stato dei fatti si rende sempre più urgente la regolamentazione viaria fra via Filippo Degregori via Romana e via XXV aprile in Ruta per chi vuole raggiungere la vallata sud est di Bana,perché vi risiede o perché vuole raggiungere Rapallo.La spesa è ovviamente fattibile come dimostrato  da studi effettuati dagli stessi tecnici comunali in tempi passati.

Questo mio pubblico esposto vuole ricordare quanto mi è successo oggi, dove  in via Romana nella strettoia esistente dopo il semaforo che corre e si innesta in via Filippo Degregori all’altezza ell’edicola di San Bartolomeo trovavo  un furgone che veniva verso di me in senso contrario e non è la prima volta come si può ampliamente documentare .Ciò riapre semmai si fosse chiusa, l’annosa questione dei diritti dei cittadini che di lì passano, residenti o no  alla  loro tranquillità e incolumità.

L’alternativa esiste, la volontà di attuarla forse !!!.

Si chiede civilmente che possa essere almeno sistemato in qualche modo la parte comunale sterrata di via Degregori fino al congiungimento della scala comunale che si collega alla via Aurelia dopo la galleria di  Ruta per rendere possibile, poi, come da progetto, l’accesso carrabile sull’Aurelia medesima come già documentato, con relativa modesta spesa e costituire quindi la fruibilità ai cittadini e turisti di un ulteriore polmone verde per Camogli ai piedi del “Monte”

Distintamente

Tito  Degregori