Parchi dello Spezzino: stanziati 200.000 euro

di Guido Ghersi

Un finanziamento di 200 mila euro del “PSR” (Programma di Sviluppo Rurale) 2014/2020 per il monitoraggio delle specie e loro tutela dall’intimidazione di estinzione nei tre “sic”(siti di interesse comunitario) che sono Punta Mesco, Montenero di Riomaggiore e Portovenere, oltre al Piano del Parco Nazionale delle Cinqueterre e zona di San Benedetto. Si tratta di quattro progetti, di cui tre riferiti ai piani di gestione dei “sic” e uno riferito al “piano del Parco”, la cui elaborazione è stata affidata, all’inizio di quest’anno, ad un team di esperti. A godere del finanziamento regionale per 100 mila euro anche il “Parco Naturale di Portovenere” per due progetti riguardanti i piani di gestionedei “sic” delle tre isole:Palmaria, Tino e Tinetto.

La Regione Liguria ha approvato la graduatoria dei progetti ammessi al finanziamento del citato bando…misura 7.1 e le domande presentate, sono state 21, su un budget complessivo di 1,5 milioni di euro. Quattri i progetti, per un totale di 200 mila euro la provincia spezzina.

Inoltre, al “Parco di Montemarcello-Magra e Vara” sono stati assegnati 220 mila euro per cinque progetti  e, come detto, 200 mila euro al “Parco Nazionale delle Cinque Terre” e 100 mila a quello di Portovenere.

L’Assessore Regionale all’Agricolture e ai Parchi, Stefano Mai ha aggiunto: “Nel mese di maggio apriremo un nuovo bando che consentirà il completamento del quadro della ‘Rete Natura 2000’   regionale”.

Le risorse sono state assegnate agli enti gestori delle aree e contribuiranno ad arrestare la perdita della biodiversità, migliorando lo stato di conservazione delle specie e degli  habitat di interesse comunitario, salvaguardando anche il paesaggio rurale.

Ti potrebbero interessare anche: