Camogli: prevenzione rischio idrogeologico, il caso pilota di San Fruttuoso

Riceviamo e pubblichiamo

Progetto Transfrontalierità, Resilienza, Innovazione & Governance per la prevenzione del Rischio Idrogeologico (T.R.I.G-Eau) — Invito partecipazione Incontro con gli stakeholder.

Ente Parco di Portofino e Amministrazione Comunale di Camogli sono impegnati nella mitigazione del rischio idro-geomorfologico nel Borgo di San Fruttuoso, gioiello dal punta di vista naturalistico e architettonico del nostro territorio.

Tale impegno, reso possibile dalla proficua collaborazione tra soggetti pubblici e privati, è stato ulteriormente rafforzato grazie al finanziamento ottenuto nell’ambito del Progetto di cooperazione Interreg Marittimo T.R.I.G-Eau Transfrontalierita, Resilienza, Innovazione & Governance per la prevenzione del Rischio Idrogeologico, che mira a potenziare la resilienza territoriale attraverso una gestione piu efficiente delle acque piovane e il ripristino del ciclo dell’acqua per favorire l’infiltrazione e la riduzione degli effetti di ruscellamento, valorizzando lo sviluppo di infrastrutture verdi e i detombamenti dei corsi d’acqua.

Oltre alle azioni pilota che il progetto si propone di realizzare, per il territorio ligure proprio nel Borgo di San Fruttuoso, è intenzione del partenariato di T.R.l.G-Eau sperimentare nuove forme di governance per la prevenzione e la gestione del rischio alluvioni e, nello specifico, attivare modelli di partnership pubblico- privata capaci di indirizzare le politiche territoriali verso strategie di prevenzione e gestione piu innovative ed ecosostenibili. A tale proposito, nell’ambito del T.R.I.G-Eau è prevista un’ampia azione di comunicazione multistakeholder per sensibilizzare e coinvolgere sulle metodologie e sulle green solutions proposte e sperimentate dal progetto, in modo da favorire lo sviluppo di comunità più consapevoli e capaci di esercitare forme di governo territoriale più lungimiranti e resilienti.

A tale scopo è stato organizzato un incontro generale di presentazione del progetto T.R.1.G- Eau, dei suoi obiettivi e dei risultati ad oggi raggiunti: si svolgera il prossimo 22 Febbraio 2018 dalle ore 10,30 alle ore 13,30 presso il Teatro Sociale a Camogli, in Piazza Giacomo Matteotti n. 5.

Di seguito il Programma della giornata:

1. Presentazione generale del Progetto

2. Presentazione del caso pilota realizzato dal T.R.l.G-Eau a San Fruttuoso e presentazione degli altri siti pilota del progetto (Toscana e Sardegna)

3. Presentazione del modello software elaborato da UNIGE per il calcolo del rischio idraulico residuo

4. Presentazione delle prossime azioni del Progetto: attivazione tavoli di coprogettazione territoriale, definizione di un Protocollo e di un Piano di azione congiunto