Camogli: viaggio premio con la Regione per uno studente del Nautico

Dall’ufficio stampa del Consiglio regionale riceviamo e pubblichiamo

Domenica inizia il viaggio della delegazione dell’Assemblea legislativa nei lager di Auschwitz-Birkenau. Il pellegrinaggio, che si concluderà giovedì 21 febbraio, prevede anche la visita nel quartiere ebraico di Cracovia e Varsavia. Partecipano gli studenti che hanno vinto l’ultima edizione del concorso “27 gennaio-Giorno della memoria”, organizzato dal Consiglio regionale

Domenica, 17 febbraio, inizia il viaggio della delegazione del Consiglio regionale nel campo polacco di Auschwitz-Birkenau, uno dei lager in cui si consumò parte dello sterminio della popolazione ebraica durante la Seconda Guerra Mondiale.

Tra gli studenti che partecipano al viaggio uno solo del Levante: Leonardo Eroico dell’Istituto Nautico Colombo di Camogli.

Il programma

Il primo giorno 29 studenti liguri, accompagnati da rappresentanti dell’Aned (Associazione nazionale deportati), della comunità ebraica, dell’Università di Genova e dell’Assemblea legislativa, visiteranno il campo di Auschwitz-Birkenau, a pochi chilometri da Cracovia, dove fra il 1942 e il 1944 morirono di fame, stenti o uccisi nelle camere a gas oltre un milione di persone: erano ebrei, ma anche polacchi, russi, sinti, rom e dissidenti politici.

Successivamente la delegazione visiterà il quartiere ebraico Kazimierz di Cracovia, il ghetto vecchio e nuovo, e l’ex fabbrica di Oskar Schindler, trasformata in un museo sulla Shoah e sull’occupazione tedesca della Polonia.

Il terzo giorno gli studenti saranno accompagnati a Varsavia, per visitare il museo Polin, che conserva un’ampia documentazione sulla storia della comunità ebraica polacca e della cultura Yiddish prima dello sterminio,  e il museo “Powstania Warszawskiego dove è stata ricostruita l’insurrezione della città di Varsavia contro l’occupazione tedesca.

Partecipanti

La delegazione è composta da 29 studenti degli istituti di scuola media superiore della Liguria (allegato il file con i nomi) che hanno vinto la dodicesima edizione del concorso “27 gennaio Giorno della memoria”, organizzato dal Consiglio regionale. I ragazzi sono stati premiati il 23 gennaio scorso durante la Seduta Solenne del Consiglio regionale. Partecipano anche Francesco Orsi della Comunità Ebraica, Miriam Kraus dell’Aned di Genova, Maria Raffaella Parodi in rappresentanza dell’Aned di Imperia e Savona, Guglielmo Bertagni dell’Aned della Spezia e Maria Elisabetta Tonizzi dell’Università di Genova.

La delegazione è accompagnata dal presidente dell’Assemblea legislativa Alessandro Piana, dal vicepresidente  Luigi De Vincenzi e dal consigliere Giovanni Boitano.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: